Sei in Londra

Borsa, nuovi blocchi con lo short selling

C’è poco da dire: i titoli bancari sono quelli che più stanno soffrendo dall’inizio di questa crisi economica e adesso anche di questa incertezza politica che in Italia regna sovrana.

Il boom di Grillo e i suoi e la rimonta di Berlusconi hanno spiazzato la sinistra sicura di avere la vittoria in tasca da mesi ormai. L’incertezza, però, ha spinto i mercati in giù e lo Spread alle stelle e a farne le spese sono i titoli bancari. Proprio per evitare “disordinate cadute dei prezzi” ecco che la FSA ha annunciato nuovi blocchi.

In particolare, solo per la seduta di oggi, la Financial Service Authority (la Consob inglese) ha annunciato uno stop con lo short selling per Banca Carige, Intesa San Paolo, Banca Mediolanum, e Banco Popolare, seguendo l’esempio dell’autorita’ italiana.

Vodafone interessata a C&W e il titolo vola in borsa

Vodafone Group ha comunicato questa mattina di essere interessata alla britannica Cable & Wireless Worldwide. La società di telecomunicazioni sembra davvero essere interessata a fare un’offerta alla società britannica: “Vodafone conferma di essere nelle primissime fasi di valutazione del merito di una potenziale offerta per CWW”.

Così il colosso ha deciso di confermare le indiscrezioni della stampa sottolineando il fatto che, se offerta ci sarà, sarà in contanti e in particolare, secondo il Sunday Times, si tratterebbe di una cifra intorno ai 700 milioni di sterline. Al momento la situazione è ancora gli inizi e l’offerta sarebbe ad uno stadio preliminare ma tanto è bastat affinchè alla borsa di Londra Cable and Wireless Worldwide balzasse di quasi il 30%.

Ultimi articoli commentati

Ultimi articoli pubblicati


SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655