Sei in L’Esperto

Prestito Obbligazionario

I prestiti obbligazionari rappresentano soluzioni di finanziamento di durata medio-lunga. Tipici delle Società per azioni, i prestiti obbligazionari consentono il frazionamento del debito in titoli di piccolo taglio e la raccolta nel breve periodo di notevole liquidità. Questa tipologia di soluzione garantisce alle società il reperimento di importi più elevati, dato che il singolo obbligazionista versa una somma direttamente proporzionale alla quantità di obbligazioni emesse.

A tutti gli effetti le obbligazioni rappresentano, quindi, titoli di credito al portatore. L’ obbligazionista ha diritto alla riscossione periodica degli interessi secondo le condizioni contrattuali stipulate e gode del rimborso del prestito alla scadenza sottoscritta.

Analisi tecnica Banca Popolare di Milano al 27 aprile

Bpm 27-04-11Prima giornata positiva per la quotazione della Banca Popolare di Milano dal crollo subito per la vicenda dell’aumento di capitale. Il titolo reagisce bene a quello che poteva essere un supporto annunciato e di fatto l’area a 2,25 argina la discesa e le candele mostrano un corpo decisamente ridotto segno di una decisa descrescita della volatilità nelle contrattazioni. Il grafico della Bpm mostra chiaramente anche un oscillatore RSI in zona di ipervenduto che ha iniziato, con questa frenata nella caduta dei prezzi, a correggere leggermente al rialzo.

Prima di poter procedere con eventuali movimenti rialzisti dopo questa vistosa corsa alla vendita dell’azione della Popolare di Milano, un livello interessante che dovrebbe essere rotto è quello di 2,35. Nel grafico che segue è rappresentata la giornata del 20 aprile, dove si riesce a intuire appunto come quest’area possa essere lo spartiacque per un possibile movimento di recupero.

Analisi tecnica Forex Eur/Usd del 22-4-2011

EUR/USD raggiunge oggi il top di 1.4648 e il bias intraday rimane al rialzo per il 161.8% di proiezione di 1.2873 a 1.386 da 1.3427 a 1.5024, che è vicino al livello psicologico di 1.5.

Al ribasso, sotto al supporto di 1.4484, il bias si capovolgerà in neutrale e porterà quindi al verificarsi di alcuni consolidamenti. Il break del supporto di 1.4157 segnala il raggiungimento del massimo di breve termine.

Diversamente, la prospettiva resterà rialzista.L’intera salita da 1.1875 è ancora in corso e dovrebbe avere come target la resistenza di 1.5143 e quindi il 100% di proiezione di 1.1875 a 1.418 da 1.2873 a 1.5279. Lo sviluppo attuale inoltre, suggerisce che la correzione di medio termine da 1.6039 è già stata completata con tre onde fino a 1.1875 e che il trend rialzista di lungo termine può essere in fase di ripresa.

Ultimi articoli commentati

Ultimi articoli pubblicati


SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2017 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655