Articolo taggato come : andamento borsa italiana

Borsa Italiana, Milano a picco a causa delle banche

Un vero e proprio tonfo quello che oggi ha caratterizzato la metà della mattinata per la nostra Borsa Italiana dove i bancari fanno, ancora una volta, il cattivo tempo.

Nonostante il rimbalzo di Telecom Italia, la nostra Borsa segna un calo continuo dall’apertura e adesso si aggira intorno ai minimi di giornata proprio a causa del calo dei bancari.

In particolare, il Ftse Mib segna un calo dell’1,76% sotto il muro dei 18.ooo punti a 17.771 punti, il Ftse All Share segna un calo dell’1,65% a 18.804 punti mentre Mid Cap e Small Cap perdono poco meno dell’1%.

Per quanto riguarda i titoli, invece, in rosso segnaliamo Mediobanca con oltre 4 punti percentuali in meno, seguita da Intesa San Paolo, Banca Pop Emilia Romagna, Banco Popolare e Ubi Banca con tre punti e mezzo in meno.

Borsa Italiana, indici in rosso ed MPS ancora in rialzo

Continua la corsa di Monte dei Paschi di Siena che dopo la chiusura di venerdì e di ieri, anche oggi è partita bene anche se non sta registrando i rialzi dei giorni scorso.

Non basta questo a tener su gli indici della nostra Borsa Italiana che oggi partono in rosso e che, in questo momento, segnano i minimi di giornata.

In particolare, il Ftse Mib segna un calo dello 0,63% a 17.783 punti, il Ftse All Share segna un calo dello 0,61% a 18.760 punti mentre Small Cap perde oltre un punto percentuale.

Borsa Italiana, indici in s

Le voci dell’arrivo di un nuovo socio spingono in sù il titolo della banca senese al centro di un grosso scandalo e una valanga di polemiche nei giorni scorsi.

Monte dei Paschi di Siena torna a salire così come gli indici della nostra Borsa Italiana che aprono questa ottava, l’ultima di Gennaio, in positivo.

In particolare, il Ftse Mib segna un rialzo di mezzo punto percentuale a 17.809 punti, il Ftse All Share segna un rialzo dello 0,46% a 18.796 punti mentre Mid Cap e Stare segnano un rialzo dello 0,80%.

Per quanto riguarda i titoli, invece, in positivo, oltre a MPS, troviamo A2A in rialzo di oltre quattro punti percentuali, Mediolanum  con +3,24%, Mediobanca con +2,19 e Intesa San Paolo con un rialzo di un punto e mezzo.

Ultimi articoli commentati

Ultimi articoli pubblicati


SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2018 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655