Articolo taggato come : euro

Forex, attenti alla recessione: euro ai minimi

Il fantasma della recessione non molla il nostro Paese e a riprova della situazione molto precaria c’è anche l’euro e la sua discesa a minimi storici.

La moneta unica del Vecchio Continente continua a perdere colpi sia contro lo yen, il cui cambio è sceso fino ad un minimo da due settimane, che contro gli investitori che continuano a ridurre le scommesse  in previsione del vertice del G20 a Mosca.

Lo Yen è in gran spolvero soprattutto in base alle notizie secondo cui la banca centrale nipponica dovrebbe essere meno aperta a politiche aggressive e forse solo con un uomo meno disponibile questo sarà possibile.

Le diverse facce di Eurolandia

La settimana passata di dati macor in Europa non ha fatto altro che confermare il Big Bang in atto sulle economie continentali.

La bilancia commerciale tedesca continua ad ingrassare con 17.9 mld di avanzo registrato a giugno in rialzo rispetto ai 15.6 di maggio (vedi grafico).

Stesso risultato anche per l’avanzo di parte corrente, praticamente raddoppiato da 8.1 a 16.5 mld di Euro in un mese.

Tutto all’opposto invece i vicini francesi dove il deficit commerciale continua ad allargarsi da mesi e che, a giugno, è salito a 6 mld di euro contro i 5.4 di giugno.

Euro, tonfo della moneta unica ai livelli del 2010

Una situazione generale che non lascia spazio a dubbi. Dopo il tonfo di Venerdì delle Borse anche oggi non siamo davanti ad una situazione migliore o poco positiva. Non solo le borse perdono terreno sotto i colpi di una raffica di vendite, soprattutto sui bancari, ma anche la moneta unica non fa meglio.

Sotto i nuovi timori per le situazioni di Grecia e Spagna, l’euro va sotto quota 1,21 dollari per la prima volta dal giugno del 2010. La moneta europea ora passa ora di mano a 1,2097 dollari (1,43 dodici mesi fa) con un calo di 15 punti percentuali.

Una soglia importante quella di 1 e 20 che se l’euro non saprà tenere potrebbe significare una caduta libera fino a 1,18 o addirittura ancora più giù.

Ultimi articoli commentati

Ultimi articoli pubblicati


SpotLight

Collegati | Copyright 2010-2018 BorsaeFinanza.net è un progetto CiancioLab sas WebAgency - Partita IVA 04201560655